"All human activities have three distinctive features: pattern, time and ratio - all of which observe the Fibonacci Summation Series" (R.N. Elliott - "Nature's Law - the Secret of the Universe" - 1946)


Monday, February 27, 2012

SPX - Intersection of Fibonacci price and time clusters

Crucial week.
The market is approaching the 1370-1375 area (significant Fibonacci price clusters) in a week where there is a significant window of Fibonacci time clusters.
The first time cluster is due today, but the structure is still incomplete.
On the daily chart, momentum is at the highest levels, but there's no sign of slowing or bearish divergence, while on the hourly chart  some divergences are noted but it is early to say whether or not there will be a reversal.
The bullish wave began on December 19 seems an extended wave, but in my view, the structure is more corrective than impulsive.
However, the 1370-1375 levels can be a pivot point (as Jesse Livermore said "the line of the least resistance") and if so, the market could accelerates (but I don't think so), or be a reversal point or the beginning of a congestion.
Last week I reduced by 70% my stock portfolio, even if there is a risk that I buy back these stocks at a higher price.
However, I trade what I see; the trend is up so no short position (flat or some little swing or intraday trades on the long side).
Have a great trading day...with care!






Settimana cruciale.
Il mercato si avvicina all' area 1370-1375 (importante Fibonacci price clusters) in una settimana dove si trova una importante zona con Fibonacci time clusters.
Il primo time cluster scade oggi, ma la struttura appare incompleta.
Sul grafico daily il momentum è vicino ai massimi ma ancora non c'è alcun segno di cedimento nè di divergenza negativa mentre sul grafico orario alcune divergenze si vedono ma è presto per dire se ci sarà o meno un'inversione.

L'onda rialzista iniziata il 19 dicembre sembra una onda estesa, ma, secondo me, la struttura è più correttiva che impulsiva.
Comunque il livello a 1370-1375 può essere un pivot point (come diceva Jesse Livermore "la linea con minore resistenza") e se fosse il mercato accelera (ma non penso che avvenga) oppure sarà un punto di inversione o di inizio congestione.
La scorsa settimana ho alleggerito del 70% il mio portafoglio azionario, anche se c'è il rischio che debba ricomprare gli stessi titoli ad un prezzo più alto.

In definitiva, opero in base a cià che vedo: il trend è rialzista quindi nessuna operazione short (resto fuori o apro qualche operazione swing o intraday al rialzo).
Buon trading...e prudenza!

No comments:

Post a Comment